Blog

Attività fisica prima di dormire, fa bene o male?

L’attività fisica è fondamentale per la salute e il relax: ci mantiene in salute, riduce il rischio di malattie cardiovascolari e neurodegenerative, allevia lo stress, combatte ansia e depressione. L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha redatto nel 2016 un documento chiamato “WHO-2016-2020 Physical Activity Strategy“, che include alcune raccomandazioni sull’attività fisica e sull’importanza di un regolare esercizio fisico. Dai documenti risulta che per gli adulti sono indispensabili almeno due ore e mezza di esercizio aerobico a settimana. A questo proposito, uno stile di vita sedentario è considerato uno dei maggiori fattori di rischio per la salute.
Abbiamo visto che il sonno è anche strettamente correlato alla qualità della vita e alla salute. Più in particolare, la qualità del sonno notturno è strettamente correlata alla qualità dell’attività fisica svolta.

Qual è il legame tra esercizio e sonno? Quindi, in che modo l’esercizio prima di coricarsi influisce sul corpo?
Esercizio e sonno sono indissolubilmente legati direttamente: praticare il movimento ti farà riposare meglio e viceversa. La qualità del sonno sarebbe migliore sotto molti aspetti, a cominciare dalla riduzione della durata del sonno profondo e del numero dei risvegli notturni. La ricerca sul legame tra sonno ed esercizio conferma che chi non fa esercizio fisico e conduce una vita sedentaria è destinato ad affrontare problemi di insonnia o peggioramento della qualità del sonno, con evidenti conseguenze nello svolgimento delle attività quotidiane.
In uno studio della National Sleep Foundation, anche una camminata di intensità moderata di 15 minuti al giorno è stata sufficiente per trovare effetti positivi sul sonno notturno e sui ritmi circadiani sonno-veglia in generale. È quindi chiaro che l’esercizio prima di coricarsi ha un effetto positivo sulla qualità del sonno.

Quali sono le controindicazioni?
Come abbiamo visto, l’attività fisica ha un ottimo e rapido effetto positivo sulla qualità del sonno, ma è necessario adottare alcune precauzioni in quanto l’esercizio fisico può avere anche effetti collaterali e non migliorerà i problemi legati al sonno. Per non avere problemi di insonnia o disturbi del sonno, l’attività fisica è sconsigliata troppo tardi o molto vicino all’ora di coricarsi.
L’adrenalina prodotta durante l’attività fisica non può essere espulsa, rendendo difficile addormentarsi.

Quindi qual è il momento perfetto per l’allenamento?
Naturalmente è sconsigliato allenarsi subito dopo aver consumato il pasto principale, in ogni caso entro quattro ore prima del riposo serale.

Dopo l’allenamento, scegli Casa Fortunato!
Un materasso Casa Fortunato di alta qualità permette di recuperare in breve tempo tutte le energie spese dall’esercizio fisico, permettendoti di goderti una notte di sonno davvero riposante.
I materassi Casa Fortunato evitano la formazione di punti di pressione, permettendo ai muscoli di rigenerarsi durante il sonno, contrastando il tipico dolore post-allenamento.

, , ,
Text Widget
Aliquam erat volutpat. Class aptent taciti sociosqu ad litora torquent per conubia nostra, per inceptos himenaeos. Integer sit amet lacinia turpis. Nunc euismod lacus sit amet purus euismod placerat? Integer gravida imperdiet tincidunt. Vivamus convallis dolor ultricies tellus consequat, in tempor tortor facilisis! Etiam et enim magna.